COMUNICATO MATALUNI

POESIA A TAVOLA NEL SEGNO DI DANTE ALIGHIERI

     Partnership con la Società Dante

Alighieri per promuovere i valori culturali dell'extra vergine italiano

Poesia a tavola nel segno inconfondibile di Dante Alighieri, il

personaggio per eccellenza che rappresenta la cultura italiana e che ha

"battezzato" la storica etichetta degli Oleifici Mataluni di

Montesarchio (Benevento).

Non poteva che nascere dal nome dello scrittore fiorentino, dunque, una

solida collaborazione tra la Società Dante Alighieri, l’associazione che tutela

e diffonde la lingua e la cultura italiana nel mondo, ed Olio Dante, il brand

rientrato in Italia dopo 24 anni grazie ad una notevole operazione condotta nel

2009 dal Presidente Biagio Mataluni.

La partnership prevede una serie di iniziative mirate a promuovere

l’eccellenza italiana e a raccontare i valori culturali e nutrizionali

contenuti in una bottiglia di olio extra vergine di oliva "100%

Italiano". Come la Dante che, a partire dal 1889, si propone di

ricongiungere idealmente gli emigrati alla madre patria, intensificando e

mantenendo vivo il loro legame con l’Italia, anche il nome di Olio Dante fu

ideato nel 1898 proprio per identificare l’italianità del prodotto.

“La storia del nostro marchio - spiega Vincenzo

Mataluni, Amministratore Delegato degli Oleifici Mataluni - è legata indissolubilmente all’Italia e

alla famiglia Costa che nell'Ottocento decise di partire da Genova per

esportare l'olio in America. Basti pensare che gli americani identificavano il

nome Costa più con i portoghesi che con gli italiani. Da qui, l’intuizione di

cambiare nome perché il richiamo all’Italia doveva essere facile e immediato.

L’idea di dare all’olio esportato il nome Dante, nacque per offrire agli

italiani un prodotto che, nell’immaginario collettivo, richiamasse la patria e

venisse associato direttamente all’Italia. La scelta del nome fu così felice

che qualcuno tentò subito di mettersi sulla scia del successo. Gli spagnoli

lanciarono l’olio Beatrice, con un marchio identico in cui il profilo aquilino dell’autore

della Divina Commedia fu sostituito da quello gentile della sua musa”.

I nuovi soci della Dante Alighieri potranno degustare Dante ConDisano,

l’olio extra vergine “100% Italiano” arricchito con vitamina D, ideato dai

ricercatori degli Oleifici Mataluni, in collaborazione con il Dipartimento di

Endocrinologia e Oncologia Molecolare e Clinica, e con il Dipartimento di

Scienza degli Alimenti dell’Università di Napoli “Federico II”.

“E’ un connubio forte e felice - dichiara Alessandro

Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri - quello che si è creato tra la Dante

Alighieri e Olio Dante. Ci sentiamo di sostenere le aziende che hanno una

radice profonda nella tradizione italiana. La cultura, infatti, deve sostenere

fortemente l’economia. La lingua italiana, e quindi l’italianità, possono

sicuramente diventare un fattore di certificazione dell’originalità e della

bontà di un prodotto, nell’ottica di un mercato globalizzato, vittima talvolta

di fenomeni di contraffazione”.

Al momento dell’iscrizione, i primi 100 associati riceveranno

l’esclusiva confezione in PET da 250 ml, nell’innovativo packaging 100%

riciclabile, che andrà ad impreziosire il Cofanetto dedicato a chi “mangia

cultura” ogni giorno. La quota annuale, infatti, darà diritto alla tessera di

socio ordinario della Dante Alighieri, all’abbonamento alla rivista “Pagine

della Dante” e al “Cofanetto Dante” che, oltre ai numerosi materiali didattici,

comprende: un DVD della serie “In viaggio con Dante”, per ripercorrere la

ricchezza della Divina Commedia attraverso il racconto del regista e scrittore

Lamberto Lambertini; un DVD della serie “In viaggio con i poeti”, per

riscoprire il fascino della poesia italiana classica e contemporanea; un

audiolibro per ascoltare parole e musicalità della poesia e della narrativa

italiana classica e contemporanea; l’Annuario della Società Dante Alighieri con

saggi e approfondimenti sullo stato della lingua e della cultura italiana nel

mondo.

Per maggiori informazioni, visita il sito www.ladante.it.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *